abeille ou guepe

Ape o vespa: come distinguere facilmente?

Ape o vespa? Non riesci a notare la differenza? Vi diamo 4 consigli per saperli distinguere.

Le api sono vitali per il nostro ecosistema. Volando di fiore in fiore o da una pianta all'altra, permettono l'impollinazione e quindi la riproduzione delle piante.

Purtroppo le api sono minacciate e vanno quindi protette. Quindi non si tratta di schiacciarli!

Ma le vespe sono molto utili anche perché impollinano anche alcune piante e soprattutto ci liberano da molti insetti. Fungono quindi da regolatori e se non volete essere invasi dagli insetti non dovete nemmeno ucciderli!

Ma come si fa a distinguere un'ape da una vespa?

Vi diamo 4 consigli per differenziarli.

L'ape e la vespa non sono uguali

riconoscere la vespariconoscere l'ape

Basta guardare un'ape e una vespa fianco a fianco per vedere che questi due insetti non sono uguali.

L'ape è “pelosa” mentre la vespa è molto liscia.

In termini di colori, l'ape è gialla e marrone mentre i colori della vespa sono molto più distinti: nero e giallo brillante.

E in termini di dimensioni (anche se ammetto che è difficile misurare un insetto che ti gira intorno) l'ape è più piccola della vespa: 1 cm contro 2 cm circa.

Infatti l'ape è piuttosto tozza mentre nella vespa si nota chiaramente una separazione tra l'addome e il torace (da qui l'espressione "viso di vespa")

L'ape e la vespa amano cibi diversi

Se un insetto ti gira attorno durante il pasto, ci sono buone probabilità che sia una vespa! Oppure un calabrone e in questo caso….scappazzzzzzzz!

In effetti non è complicato: le vespe sono attratte da ogni forma di cibo. Sia carne che dolce.

Infatti lo usano per nutrire le loro larve che sono…carnivore…inghiotte

L'ape, dal canto suo, gradisce solo lo zucchero. Si nutre generalmente di nettare di fiori o piante mellifere perché nutre le sue larve solo con polline o nettare. Non si tratta di dare una torta al cioccolato alle tue api.
Tuttavia, potrebbe essere attratta da alcuni liquidi dolci come sciroppi o bibite gassate.

Le punture di api e vespe sono diverse

ape o vespa nel nido

Essere punti da un'ape è una cosa abbastanza rara. Infatti non è affatto un animale aggressivo e l'ape punge solo quando si sente in pericolo. Questo di solito accade quando ci si avvicina troppo all'arnia o quando ci si sente bloccati (ad esempio nei vestiti).

Una volta che ti ha punto, il suo pungiglione si stacca e l'ape morirà. Poi ti ritrovi con il pungiglione nella pelle! A questo punto, se non sai cosa fare in caso di puntura d'ape , la tentazione è tanta di volerla rimuovere o di grattarti. Attenzione però perché alla base del pungiglione c’è una tasca piena di veleno. Potresti quindi rischiare di forarlo e di ritrovarti pieno di veleno!

La vespa può pungerti più volte!

Il suo veleno è meno allergenico di quello dell'ape, ma si possono pungere più volte... non so quale sia il migliore!

Alla fine, se hai un pungiglione che ti rimane bloccato: è un'ape che ti ha punto e altrimenti è una vespa che ti ha attaccato.

Per evitare ciò, ti consiglio di non “eccitare” una vespa o un’ape che ti gira intorno. Spesso, infatti, abbiamo erroneamente paura di essere morsi ed è in questi momenti che iniziamo a rincorrere e spaventare l'animale. Sentendosi attaccato, si difenderà naturalmente pungendoti.

Mentre nella maggior parte dei casi se non ti muovi non corri il rischio di essere punto.

Ape e vespa: nidi diversi

Un'altra importante differenza tra un'ape e una vespa è dove vivono.
Il modo più semplice per sapere se ti trovi di fronte a un nido di api o vespe è guardarne il colore. Se è grigio è un nido di vespe mentre se è giallo (come il miele) è un nido di api.

Evita il più possibile di avvicinarti ai nidi delle api, soprattutto quando producono miele. In effetti, potrebbero sentirsi attaccati e attaccarti. E potresti ritrovarti con diverse dozzine di morsi!

Ora hai tutte le chiavi in ​​mano per distinguere un'ape da una vespa. In tutti i casi questi due insetti svolgono un ruolo importante e vanno protetti. Scopri 5 semplici azioni per salvare le api .

Torna al blog
3 commenti

bonjour je retrouve des abeille ou guêpes tout les jours dans les chambres soit morte ou agonisante je pense plus a des guêpes je pense qu’ il y as un nid dans les combles ou je n ai aucun accès que puis je faire ?

busin christelle

Merci Jalel pour votre commentaire, nous avions effectivement fait une faute : c’est le nid d’abeille qui est jaune.
C’est donc modifié dans l’article.

BeelyTeam

une faute dans votre texte qui preterait a confusion, merci de corriger ceci «  de guêpe est de regarder sa couleur. S’il est gris c’est un nid de guêpe alors que s’il est jaune (comme le miel) c’est un nid de guêpe.« 

jalel
Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.

Scopri i nostri 4 formati di miele da personalizzare

Se stai cercando un regalo unico e delizioso, tutto ciò che devi fare è personalizzare il tuo barattolo di miele Beely: